Libri più scaricati

Ecco la classifica dei 20 libri più scaricati.

HARDY THOMAS: TESS DEI D'URBERVILLE

Risguardo di copertina

nelle campagne dell'inghilterra vittoriana cresce tess, creatura incantevole e pura. ma né la sua bellezza, né l'innocenza la salveranno da un destino di brucianti passioni. per alec d'urberville, bello, ricco, potente e nobile: il seduttore al quale la giovane sembra legata da un vincolo più forte di ogni disperazione, più forte di ogni sentimento. e per angel clare, l'amore di gioventù appena intravisto, a lungo sognato, posseduto, perduto, ritrovato. degradazione e alti ideali ha messo il destino sulla strada di tess. ma non sempre è così facile distinguerli...hardy non disegna dei caratteri precisamente delimitati: non analizza le loro passioni, non cerca di spiegare o di commentare cosa accade sulla scena del mondo. [...] hardy sa che il romanziere ispirato dal destino possiede un unico dono: quello di "vedere".

ARNALDUR INDRIðASON: 3° LIBRO DELLA SERIE DEL COMMISSARIO FLOVENT E THORSON - LA RAGAZZA DELLA NAVE

Risguardo di copertina

nel 1940, quando la guerra ha ormai coinvolto anche la scandinavia, l'islanda richiama in patria i suoi cittadini che si trovano all'estero. dal porto di petsamo, in finlandia, si imbarcheranno sull'esja per una traversata che li riporterà a casa, al sicuro. tra la folla in partenza, una giovane infermiera attende invano l'arrivo del suo fidanzato da copenaghen, e teme che possa essere finito nelle mani dei nazisti. la nave salpa senza di lui, e la ragazza durante quel viaggio angosciante, costellato di strani incontri ed eventi drammatici, dovrà scoprire il motivo della sua sparizione. tre anni dopo, mentre reykjavík è occupata dalle truppe americane e la convivenza tra i soldati e la popolazione crea non poche tensioni, l'investigatore locale flóvent, affiancato dal giovane canadese thorson che ha in qualche modo il compito di sorvegliarlo, deve risolvere un caso di aggressione: un giovane in uniforme viene ritrovato ucciso sul retro di una bettola frequentata dai soldati, ma nessuno degli americani sembra mancare all'appello. negli stessi giorni, il cadavere di un uomo annegato in mare viene riportato a riva dalle correnti. una volta identificato, i due poliziotti cercano di ricostruire le vere cause della sua morte, riconducibili forse proprio al periodo della storica traversata dell'esja. in una rischiosa doppia indagine che si muove tra presente e passato, flóvent e thorson si ritrovano invischiati in una trama di gelosie, vendette e violenze, nel clima teso degli anni più bui della storia d'islanda.

CUSSLER CLIVE: 6° LIBRO DELLA SERIE LE AVVENTURE DEL CAPITANO JUAN CABRILLO - CORSAIR

Risguardo di copertina

(non impostato)

WHITE TIMOTHY: BOB MARLEY

Risguardo di copertina

non si conosce l'esatta data di nascita di bob marley, giamaicano di kingston, che avrebbe voluto far ritorno nella madre africa presso l'imperatore d'etiopia, l'adorato ras tafari halié selassié, e che morì senza volersi far curare dai medici "truffatori" per un tumore al cervello nel 1981, un mese dopo aver ricevuto una delle massime onorificenze giamaicane, l'order of merit. si conoscono bene invece in tutto il mondo i suoi rabbiosi inni reggae, le sue canzoni di riscatto che fanno proselitismo musicale e diffondono il culto messianico millenaristico del tafarismo. per la sua gente era una figura simbolica, soprannaturale, una personificazione del coraggio, uno sciamano, un mago. ciò non ha impedito ai suoi dischi di essere ascoltati ovunque e ai suoi fan di adorarlo pur non comprendendo sempre le implicazioni del suo messaggio, con i suoi diversi livelli espressivi, le sue allegorie, la sua funzione di lotta contro la superstizione in nome della rivelazione del rasta.

TARANTINO QUENTIN: CINEMA SPECULATION

Risguardo di copertina

"cinema speculation" è la storia di un bambino innamorato del cinema che passa le serate con i genitori nelle sale di los angeles. quello spettatore vorace, che preferisce ai giochi l’incanto del grande schermo, cresce affascinato da una nuova generazione di attori e registi come steve mcqueen, burt reynolds, clint eastwood, sam peckinpah, don siegel, brian de palma, martin scorsese che dalla fine degli anni sessanta spazza via la vecchia hollywood. sono pellicole rivoluzionarie che ispirano l’immaginario di quel ragazzo, un incontro che si rivelerà decisivo per la sua carriera dietro la macchina da presa. quentin tarantino è uno straordinario appassionato di cinema, in tutte le sue forme: "cinema speculation" è il racconto di come è nato questo amore e al tempo stesso una entusiasmante, sovversiva, dirompente storia del cinema secondo tarantino. raccontato in prima persona raccogliendo recensioni, ricordi, aneddoti, tra autobiografia, critica e reportage, questo libro offre uno sguardo unico sulla settima arte, nella versione senza filtri di un suo eccezionale interprete.

BOMANN CORINA: 2° LIBRO DELLA SERIE LE SORELLE DI WALDFRIEDE - UNA LUCE NEL BUIO

Risguardo di copertina

sono ormai passati più di dieci anni da quando il dottor conradi ha fondato l'ospedale di waldfriede, e finalmente si è fatto un nome che gli ha permesso di essere accettato nella storica società chirurgica di berlino. hanna, la sua fedele assistente, rientra in servizio dopo un periodo di cura e fa la conoscenza di lilly, l'ultima assunta, un'infermiera poco più che ventenne e molto volenterosa, che spicca tra le altre. ma dopo la crisi economica che ha travolto l'europa nel 1929, altre nuvole scure si addensano all'orizzonte. da quando hitler e il suo partito hanno guadagnato visibilità, si è inasprito l'atteggiamento nei confronti degli ebrei, anche di quelli che lavorano al waldfriede. come il professor kirsch, il pediatra, che per lilly non è più solo il suo capo, ma semplicemente rudolph, l'uomo con il quale ama fare gite fuori porta nel tempo libero. improvvisamente l'ospedale e il suo personale sono sotto stretta sorveglianza, e lilly, dopo aver faticato ad acquisire le competenze necessarie a curare i suoi piccoli pazienti, è molto preoccupata per ciò che gli potrebbe capitare. inoltre si è ormai resa conto che i suoi sentimenti per il dottor kirsch vanno al di là di una relazione puramente professionale, e sospetta di non essere l'unica a nascondere un segreto. i tempi si fanno sempre più minacciosi, e lilly è sempre più disperata: dovrebbe rischiare tutto, anche se significa perdere ciò che le è più caro? il secondo capitolo della saga di waldfriede.

BOMANN CORINA: 1° LIBRO DELLA SERIE LE SORELLE DI WALDFRIEDE - L'ORA DELLE STELLE

Risguardo di copertina

berlino 1919. la grande guerra è finita, ma il cuore di hanna, giovane infermiera, è oppresso dal dolore per la morte del fidanzato martin. il suo più grande desiderio era farsi una famiglia, anche se le regole dell'epoca sono rigide: un'infermiera che decide di sposarsi deve lasciare il lavoro. non le resta che dedicarsi anima e corpo alla sua vocazione: aiutare gli altri. l'occasione si presenta quando viene assunta all'ospedale di waldfriede, appena fondato. ma dovranno passare mesi di duro lavoro, fame e incertezza prima che la clinica sia pronta ad aprire le porte ai suoi pazienti. grazie alla fede incrollabile del direttore, il dottor conradi, con cui nasce un'amicizia speciale, hanna riesce a superare ogni difficoltà, ma proprio quando sente che waldfriede è diventata la sua casa, il passato torna a metterla alla prova. e anche l'ospedale sembra nato sotto una cattiva stella, in un susseguirsi di intrighi e colpi del destino... la saga più intensa di corina bomann è ispirata ai diari di hanna rinder, un'infermiera realmente esistita e vissuta tra le due guerre, una storia appassionante come solo la vita vera sa essere.

PICCIONI PIERDANTE: MENO DODICI

Risguardo di copertina

l'ultimo giorno di maggio del 2013, pierdante piccioni, primario all'ospedale di lodi, finisce fuori strada con la macchina sulla tangenziale di pavia. lo ricoverano in coma, ma quando si risveglia, poche ore dopo, il suo ultimo ricordo è il momento in cui sta uscendo dalla scuola dove ha appena accompagnato il figlio tommaso, nel giorno dell'ottavo compleanno. precisamente il 25 ottobre 2001, dodici anni prima della realtà che sta vivendo. a causa di una lesione alla corteccia cerebrale, dodici anni della sua vita sono stati inghiottiti in un buco nero, riportandolo indietro nel tempo, quando in italia c'era la lira e la crisi economica pareva lontana, persino impensabile, mentre la rivoluzione digitale che sta cambiando il mondo era appena agli albori e nessuno parlava di post su facebook o video su youtube. all'improvviso pierdante piccioni è diventato un alieno, incapace di riconoscere le sue cose, le sue abitudini, addirittura se stesso in quel volto invecchiato che gli restituisce lo specchio e in cui a stento ritrova la propria immagine. attorno a lui tutto è cambiato: i figli non sono più due bambini di otto e undici anni, ma due maschi adulti, con la barba e gli esami all'università, mentre la moglie sembra un'altra donna, con le rughe e i capelli corti che hanno cambiato colore. come potrà riprendersi la propria vita? nelle pagine del suo diario, in questo viaggio incredibile fra due esistenze parallele che non riuscirà mai a riallacciare completamente, piccioni racconta non solo l'angoscia di un uomo costretto a guardare la realtà con gli occhi di un estraneo, come fosse un marziano, ma la lunga e faticosa riconquista della propria identità, delle relazioni con i familiari e con i colleghi, di tutto il tempo perduto che non riavrà più indietro.

DANIELE ALESSANDRO: PINO DANIELE

Risguardo di copertina

la vita e le circostanze che stanno dietro l’arte e le canzoni di pino daniele. dall’in¬fanzia all’esplosione del suo straordinario e incredibile talento creativo, dagli anni della consacrazione musicale al successo internazionale. alessandro daniele, attraverso i suoi ricordi e la voce di chi è stato davvero vicino all’uomo in blues, negli affetti e nel suo lavoro, ricompone le tessere di un mosaico personale e artistico, in cui l’uomo e il musicista si sovrappongono nella figura di suo padre. stati d’animo, pensieri e momenti all’origine delle canzoni, per un racconto inedito della vita e delle opere di uno dei più grandi artisti italiani. questo libro è il frutto di una minuziosa e intensa ricerca, il tributo di un figlio a suo padre, la parabola di una grande storia umana e musicale.

ZEFFIRELLI FRANCO: AUTOBIOGRAFIA

Risguardo di copertina

il regista fiorentino si racconta in questa autobiografia offrendo un affresco di una vita vissuta in nome della bellezza. nato a firenze, cresce con il difficile marchio di "figlio di nn", la guerra lo porta in montagna, partigiano, a vedere la morte da vicino e a schivarla grazie a un colpo di teatro degno del "trovatore". l'incontro con luchino visconti dà il via libera a un grande talento covato negli anni dell'accademia di belle arti. il mondo dello spettacolo gli si spalanca davanti: teatro, cinema, opera. parigi, londra, milano, los angeles. vive d'arte, franco zeffirelli e "di un ottimismo a qualunque costo" che ancora lo spinge a gettarsi nelle sue imprese con l'entusiasmo di sempre. in questa autobiografia, mette in scena tutta la sua vita con l'abilità di chi sa tenere il pubblico incollato ai fatti e immerso nelle atmosfere. e decide di raccontarsi con franchezza.

EVANS NICHOLAS: L'UOMO CHE SUSSURRAVA AI CAVALLI

Risguardo di copertina

(non impostato)

FRANCIOSI GIANFRANCO - RUFFO FEDERICO: GLI OROLOGI DEL DIAVOLO

Risguardo di copertina

gennaio 2005. gianfranco franciosi, per tutti gianni, ha venticinque anni e un talento innato come meccanico navale. a bocca di magra lo conoscono tutti, le sue giornate trascorrono tra casa, cantiere e il ristorante di famiglia dove passa per litigare con il padre. un giorno riceve una strana visita: due clienti offrono un anticipo da cinquantamila euro in contanti per un gommone velocissimo, con doppio fondo ed equipaggiato con radar e gps. gianni si insospettisce, va alla polizia e accetta di aiutare gli investigatori a capirci di più. sembra una cosa destinata a risolversi in fretta, invece gianni scivola in un gioco più grande di lui e, con il passare dei mesi, diventa un agente infiltrato a tutti gli effetti. inizia così la sua seconda vita: quattro anni di viaggi in sudamerica per trasportare enormi quantità di cocaina, quattro anni di festini con i narcos e di riunioni di emergenza con la polizia, quattro anni di paura. diventa fratello acquisito del boss spagnolo aurelio e guadagna una collezione di rolex ("uno per ogni affare che faremo insieme") ma al tempo stesso perde tutto: l'amore della sua donna, la famiglia, il lavoro. quando finalmente la polizia conclude il più grande sequestro di droga mai avvenuto in europa, gianni è pronto a riprendersi la sua vita, ma aurelio sfugge all'arresto e vuole vendetta. e l'inizio di un incubo che continua ancora oggi: gianni deve rinunciare alla sua identità e sparire nel nulla.

COSTA GIAN MAURO: 3° LIBRO CON PROTAGONISTA ANGELA MAZZOLA - TI UCCIDO PER GIOCO

Risguardo di copertina

per una ragazza nata a borgo nuovo – quartiere periferico e difficile di palermo – è quasi scandaloso, ritrovarsi "sbirra". in realtà angela mazzola, trent'anni, non è un'inflessibile paladina della giustizia: lei vuole semplicemente una vita piena, e vuole viverla a modo suo. trasferendosi alla omicidi, angela sperava di spostarsi nel cuore dell'azione, ma non è stato così… fino a quando, durante una gara di soft air – realistica simulazione di una battaglia con armi giocattolo –, un uomo viene ucciso con veri colpi di pistola in un casolare abbandonato. il cadavere non ha nome, e l'omicidio sembra non avere movente. angela si ritrova a lavorare con il collega francesco agnello, e presto tra i due si crea una speciale sintonia, non solo professionale: è un guaio, perché francesco è (quasi) felicemente sposato, mentre la vita privata di angela è un caos che di recente si è persino complicato. per sfuggire ai rispettivi crucci famigliari, angela e francesco si buttano sul caso, ma più passano i giorni, più la matassa invece di sciogliersi si ingarbuglia, perché i misteriosi interessi della vittima sembrano affondare le radici in un passato dimenticato...

SIMENON GEORGES: LA COLLERA DI MAIGRET

Risguardo di copertina

da poco andato in pensione e ritiratosi a meung-sur-loire, maigret riceve la visita di bernadette amorelle, una ricca signora ottuagenaria che lo convince a indagare sull'improvviso suicidio per annegamento di sua nipote monita. l'inchiesta, seppur non ufficiale, si svolge a orsenne, paese di invenzione di simenon, dove vivono gli amorelle, una ricca famiglia di imprenditori. qui, oltre all'anziana signora, vivono le due figlie: aimée, sposata con charles malik (e genitori della scomparsa monita), e laurence, sposata con ernest malik, fratello di charles (più i due loro figli, tra cui il più piccolo georges-henry, completamente asservito al padre). maigret riconosce in ernest un vecchio compagno di scuola del quale non conserva un buon ricordo.poco a poco, il commissario scopre che la famiglia è interamente dominata da ernest, che già anni prima spinse al suicidio il fidanzato della futura cognata perché di lei innamorato, poi ne aveva sposato la sorella, essendo aimée troppo giovane, e infine aveva fatto convolare quest'ultima a nozze col fratello, a sua volta suo zimbello, pur rimanendone l'amante. è lui il vero e unico dominatore della famiglia e delle aziende. è per qualcosa che ha visto che georges-henry vive in un mondo proprio e si rifiuta di uscire (ma manteneva un rapporto stretto con la cugina ora morta, forse ne era innamorato). mentre maigret cerca di comprendere il perché del suicidio, l'anziana signora spara al genero ernest malik, uccidendolo. spiegherà poi a maigret come anche la nipote fosse in verità figlia di ernest e questa, scoprendo per caso il segreto, aveva deciso di togliersi la vita. la vecchia sapeva inoltre che georges-henry e monita si piacevano e che anche lui potrebbe uccidersi, se lei non avesse deciso di liberarlo dalla presenza ingombrante del padre.

SIMENON GEORGES: MAIGRET E GLI ARISTOCRATICI

Risguardo di copertina

(non impostato)

MASINI BEATRICE: TENTATIVI DI BOTANICA DEGLI AFFETTI

Risguardo di copertina

1820 circa. bianca pietra, giovane donna di buona educazione e scarsi mezzi, dopo la morte del padre lascia la casa natale sul lago di garda per approdare in una tenuta di campagna a brusuglio, vicino a milano: il proprietario, don titta, è un poeta di chiara fama che ha l'estro dell'agricoltura sperimentale, e lei, abile acquerellista, è stata convocata per ritrarre il patrimonio botanico. bianca è graziosa, ardente, piena di interessi; ha letto molto e ha visto il mondo; e si accinge al compito con piglio appassionato. donna clara, la madre di don titta, che fu molto bella e trionfò nei salotti parigini, regge con piglio autoritario l'andamento della casa e la nidiata di bambini e bambine è affidata alle cure di una governante francese e di innes, l'istitutore inglese. tra gli ospiti fissi tommaso, un giovane poeta cacciato di casa perché vuole dedicarsi all'arte invece che all'avvocatura, e bernocchi, un borioso contino di mezza età. bianca disegna, dipinge, esplora la tenuta e la campagna. mille cose la distraggono di continuo e fra queste, soprattutto il fascino di pia, una servetta senza famiglia che gode di un trattamento privilegiato. curiosa fino all'impudenza, incline alle fantasticherie, bianca si convince che le origini di pia nascondano un segreto e che la famiglia si stia dando molta pena perché esso resti tale: quanto basta per darle il desiderio di svelarlo e veder restaurata una tardiva giustizia..

AL-TIFACHI AHMAD: SEDUZIONI ED EROTISMO

Risguardo di copertina

giardini di delizie nel mondo arabo antico

WELLS HERBERT GEORGE: NEL PAESE DEI CIECHI

Risguardo di copertina

sperduto nelle aride, nunez viene accolto da una comunità i cui membri sono tutti ciechi. confuso dalla vita laboriosa e dai sensi fìnissimi dei suoi ospiti, dovrà destreggiarsi fra il proprio senso di superiorità e la loro remota saggezza: anche perché i ciechi si sono prefìssi di guarirlo a tutti i costi dalla sua inspiegabile, perversa ossessione per la vista.

PUNKE MICHAEL: IL CRINALE

Risguardo di copertina

nel 1866, gli stati uniti si sono appena ripresi dalle ferite della guerra civile. non c'è tempo però per la pace: una nuova guerra è scoppiata alla frontiera occidentale. è lo scontro tra una nazione giovane e ambiziosa, intenta a realizzare quello che percepisce come il suo «destino manifesto», e le tribù native che in quelle terre vivono da millenni. ma è anche il momento drammatico in cui si svela la sostanza di cui sono fatti gli uomini: di viltà o coraggio, di spietatezza o speranza. «come in revenant, qui punke riprende un'altra grande leggenda e ne ripropone la versione corretta: una serie di personaggi indimenticabili per il racconto della battaglia di fetterman, una delle vittorie piú importanti dei nativi sull'esercito americano. un romanzo travolgente» (philipp meyer, autore di ruggine americana e il figlio). il colonnello henry carrington arriva nella valle del powder, lungo la pista del montana, per guidare l'esercito: devono proteggere una nuova strada per i cercatori d'oro e i coloni. per farlo, carrington decide di costruire un forte, fort phil kearny, in pieno territorio lakota. ma nuvola rossa, uno dei capi lakota piú rispettati, e il giovane ma carismatico guerriero cavallo pazzo comprendono immediatamente le implicazioni di questa invasione. per i lakota la posta in gioco è la sopravvivenza. mentre l'autunno sanguina verso l'inverno, cavallo pazzo guida un piccolo gruppo di guerrieri che affronta i soldati del colonnello carrington con attacchi quasi costanti. nuvola rossa, nel frattempo, cerca di stringere le alleanze tribali che sa saranno necessarie per sconfiggere i soldati. il colonnello carrington, intento a costruire il suo forte, cerca di tenere insieme un esercito americano lacerato e in subbuglio. il violento e razzista tenente george washington grummond vuole affrontare a viso aperto un nemico che considera inferiore. e le truppe sono divise dagli strascichi della guerra civile e dalla tentazione di disertare per cercare l'oro nei vicini giacimenti. le scaramucce proseguono finché un episodio farà precipitare la situazione in uno degli scontri piú drammatici, epici e avvincenti della storia del west. michael punke, dopo revenant, scrive un'altra storia di violenza e sopravvivenza in territori estremi: ma questa volta sono uomini che si scontrano e si misurano con la brutalità della storia. basato su un episodio storico fedelmente ricostruito, il crinale è una riflessione attualissima sull'eterna lotta tra conquista e giustizia, guerra e umanità.

OSMAN RICHARD: 3A INDAGINE DEL CLUB DEI DELITTI DEL GIOVEDI' - IL COLPO CHE MANCO' IL BERSAGLIO

Risguardo di copertina

è un giovedì come tanti, uno di quelli in cui tutto sembra svolgersi all’insegna della normalità. tranne che, per il club dei delitti del giovedì, i guai sono sempre in agguato. un personaggio della televisione locale, a caccia di un titolo forte per l’apertura del telegiornale, si mette in contatto con i nostri quattro protagonisti, che stanno indagando sul presunto suicidio di bethany wate, precipitata mentre era a bordo della sua auto da una strada di montagna, il cui corpo non è mai stato trovato. nel frattempo elizabeth, uno dei quattro membri del club, viene avvicinata da un uomo che ha una proposta per lei: o accetta di uccidere una certa persona o sarà lei a morire… mentre elizabeth è alle prese con la sua coscienza (e una pistola), la banda e i suoi improbabili nuovi amici, tra cui star della tv, riciclatori di denaro ed ex colonnelli del kgb, cercano di risolvere il mistero. riusciranno a catturare il colpevole e a salvare elizabeth prima che l’assassino colpisca di nuovo? l’ultima indagine di una banda di vecchietti arzilli, investigatori speciali.