Libri più scaricati

Ecco la classifica dei 20 libri più scaricati.

DELEDDA GRAZIA: MARIANNA SIRCA


SMITH WILBUR: 1° LIBRO ROMANZI EGIZI - IL DIO DEL FIUME - PARTE 1

Risguardo di copertina

solenne e grandiosa come il fiume nilo, la civiltà egizia è una gemma splendente, incastonata per volere degli dei in una terra ostile, dominata da aridi deserti. secoli di pace laboriosa, in armonia con il respiro del fiume, hanno reso l’egitto nobile e magnifico: ora però lo splendore della gemma si sta accendendo di cupi bagliori e un nuovo fiume prende a scorrere nel paese. è un fiume di sangue e di morte, le cui sorgenti sono sia nel falso faraone, il pretendente rosso, che minaccia l’unità del regno e la maestà del vero sovrano, mamose viii, sia in un’orda di popoli selvaggi che, con l’ausilio di misteriose creature veloci come il vento, saccheggia ed è ormai prossima a impadronirsi della superba tebe. cinto d’assedio da nemici spietati e minato all’interno da oscuri intrighi, l’egitto dovrà affidare il suo destino a quanti si sentono figli del dio del fiume, del grande nilo: tanus, il guerriero dai capelli di rame e dal braccio potente; lostris, affascinante e saggia ma costretta ad accettare lo scettro di un regno cui volentieri rinuncerebbe per amore di tanus; taita, umile schiavo dotato di curiosità e di ingegno multiforme. sarà proprio il dio del fiume a segnare la strada per il viaggio verso la pace, un viaggio in cui tutti, uomini e donne, servi e nobili, saranno chiamati a provare con lacrime e sangue la loro devozione per l’egitto.

TOLSTOJ LEV NIKOLAEVIC: ANNA KARENINA - PARTE 2


AMMANITI NICCOLO': TI PRENDO E TI PORTO VIA

Risguardo di copertina

il mare c' e' ma non si vede a ischiano scalo, un paesino di quattro case accanto a una laguna piena di zanzare. questo e' lo scenario nel quale si svolgono due tormentate storie d' amore. pietro e gloria sono due ragazzini. lei e' figlia di un direttore di banca, lui di un pastore psicopatico. lei e' bella, sicura e un po' arrogante, lui e' timido, irresoluto, sognatore. eppure un sentimento strano che assomiglia curiosamente all' amore li attrae... dopo anni di assenza, torna a ischiano anche graziano biglia, logoro playboy. qui conosce una donna sola e misteriosa che in paese tutti tengono a distanza. dovrebbero appartenere a due universi lontani, ma in fondo e' proprio tra i poli opposti che scoccano scintille, cosi'... burattinaio narratore, manipolatore di destini, ammaniti crea e dissolve coincidenze, pronto a catturare di volta in volta gli aspetti piu' comici o inquietanti della realta' . ti prendo e ti porto via e' un'epopea tenera e crudele della scoperta del mondo e di quella lunga ferita che e' la giovinezza.

CATENA FIORELLO: TUTTE LE VOLTE CHE HO PIANTO

Risguardo di copertina

nell'autunno tiepido di una messina dalle spiagge ormai deserte, flora corre ogni mattina sul bagnasciuga: il vento, il sole, la pioggia, le nuvole, il rumore del mare sono divenuti per lei compagni indispensabili. una disciplina che le dona calma, adesso che, a quasi quarant'anni, sta cercando di riprendere le redini della sua vita. il matrimonio con antonio, sposato da giovanissima, è andato in frantumi dopo l’ennesimo tradimento di lui, sempre in cerca di nuove avventure che non approdano mai a nulla. eppure flora non riesce a dimenticarlo e vacilla ogni volta che lui torna a corteggiarla, alimentando le illusioni della figlia quindicenne bianca. ma la sua vita è già abbastanza complicata, con un bar da gestire e una madre anziana che non ha mai superato la morte del marito e, soprattutto, la perdita di giovanna, la sorella maggiore di flora: bellissima, indomabile e carismatica, uccisa a vent'anni in un tragico incidente. e adesso flora trema vedendo che la figlia bianca, per uno strano destino, coltiva il sogno di diventare attrice proprio come un tempo giovanna. ma a scombinare di nuovo le carte, un giorno arriva leo, con la sua aria da james dean e un passato che lo lega a quei luoghi, dove sta per produrre un film. e con i suoi modi affascinanti, si insinua pericolosamente nei pensieri di flora... ma perché leo sembra sapere tante cose su di lei? cosa si nasconde dietro il suo interesse per flora? può realmente fidarsi di quest’uomo così misterioso? commovente e carico di passione: un romanzo per chi non ha mai smesso di credere nella vita e nell'amore.

BERNANOS GEORGES: DIARIO DI UN CURATO DI CAMPAGNA


LUCARELLI CARLO: 2° E 3° LIBRO DELLA SERIE DEL COMMISSARIO DE LUCA - L'ESTATE TORBIDA - VIA DELLE OCHE

Risguardo di copertina

(non indicato)

TOLSTOJ LEV NIKOLAEVIC: ANNA KARENINA - PARTE 1


VALERIO CHIARA: LA MATEMATICA E' POLITICA

Risguardo di copertina

la matematica rivista come prassi politica, e non solo come teoria, è un formidabile esercizio di democrazia: come la democrazia si fonda su un sistema di regole, crea comunità e lavora sulle relazioni. come la democrazia, la matematica amplia ma non nega. studiando matematica si capiscono molte cose sulla verità. per esempio che le verità sono partecipate e pertanto i principî di autorità non esistono; che le verità sono tutte assolute ma tutte transitorie perché dipendono dall'insieme di definizione e dalle condizioni al contorno. svolgere un problema matematico è un esercizio di democrazia perché chi non accetta l'errore e non si esercita nell'intenzione di capire il mondo non riesce né a cambiarlo né a governarlo. chiara valerio tesse in un pamphlet polemico un parallelo tra matematica e democrazia, due aree che non subiscono la dittatura dell'urgenza.

ORTESE ANNA MARIA: ALONSO E I VISIONARI

Risguardo di copertina

«il bellissimo romanzo di anna maria ortese è gremito di dèi. non sono gli dèi che gli antichi ammiravano nei ricami del cielo; e neppure il dio cristiano, che qui appare una volta sola – per escluderci da sé, e allontanarsi. gli dèi della ortese abitano la terra: la terra dove noi viviamo, così piena di male, di dolore e di strazio, e che pure è, per chi la guardi con attenzione, una sorta di realtà “soprannaturale”. gli dèi abitano qui. chissà che volti radiosi possedevano una volta: stelle, costellazioni; ora sono caduti come noi, e hanno preso la figura di animali, come il puma che attraversa questo libro, o di bambini che non crescono, o di folletti, o di iguane».

LANDINI RICCARDO: 1° LIBRO DELLA SERIE DELL'ISPETTORE BRENNO SANDRELLI - IL PRIMO INGANNO

Risguardo di copertina

cosa succede se, mentre sei intento a spiare una coppia clandestina, ti capita di vedere nella finestra del palazzo di fronte due balordi che violentano una ragazzina? e se nessuno ti crede quando lo racconti? e se ti intestardisci a voler scoprire a cosa hai realmente assistito? brenno sandrelli, perito assicurativo e detective a tempo perso incappa in una banda di stupratori assassini, ma la sua voglia di ficcare il naso dove non dovrebbe gli porterà un sacco di guai. senza contare che, nell'ombra, qualcuno trama per ammazzarlo, inscenando un finto suicidio. la sua vita sarà sconvolta per sempre. e non ci sarà ritorno

DE NARDIS STEFANIA: VOLUME 20 DELLA COLLANA GRANDI DONNE DELLA STORIA - ROSA LUXEMBURG

Risguardo di copertina

la storia è fatta anche da donne, nei ruoli più diversi e negli ambiti più importanti: dalla politica alla scienza, dalla letteratura all’arte. per la prima volta in una collana scritta da autorevoli studiosi, le grandi personalità femminili che hanno occupato un ruolo di primo piano nei secoli: da elisabetta i a cleopatra, da artemisia gentileschi a marie curie, da maria montessori a saffo, da caterina di russia a indira gandhi. la loro complessa personalità viene ripercorsa in ambito pubblico e privato e viene data parola sia alla loro voce sia a quella di chi le ha raccontate. per una narrazione che riconosce a ognuna il valore storico che merita.

MAURENSIG PAOLO: LA VARIANTE DI LUNEBURG

Risguardo di copertina

un colpo di pistola chiude la vita di un ricco imprenditore tedesco. è un incidente? un suicidio? un omicidio? l'esecuzione di una sentenza? e per quale colpa? la risposta vera è un'altra: è una mossa di scacchi. dietro quel gesto si spalanca un inferno che ha la forma di una scacchiera. risalendo indietro, mossa per mossa, troveremo due maestri del gioco, opposti in tutto e animati da un odio inesauribile, che attraversano gli anni e i cataclismi politici pensando soprattutto ad affilare le proprie armi per sopraffarsi. che uno dei due sia l'ebreo e l'altro sia stato un ufficiale nazista è solo uno dei vari corollari del teorema

SAPIENZA GOLIARDA: L'ARTE DELLA GIOIA - 1 PARTE

Risguardo di copertina

romanzo postumo di goliarda sapienza (1924-1996), "l'arte della gioia" è il racconto di una vita intera di coraggio, in compagnia di una fantastica famiglia di personaggi, attraverso le peripezie del più drammatico novecento. guerriero femmina, cantastorie, la protagonista di questo romanzo nasce miserabile in una landa desolata, e lì dovrebbe compiersi il suo destino di esclusa. ma forte di una genialità primaria che viaggia sempre a ridosso della criminalità, seguendo solo l'intelligenza delle cose, approda a ciò che tutti cerchiamo: la gioia. il volume viene qui riproposto in una nuova edizione, con un album fotografico inedito

TUTI ILARIA: LUCE DELLA NOTTE

Risguardo di copertina

chiara ha fatto un sogno. e ha avuto tantissima paura. canta e conta, si diceva nel sogno, ma il buio non voleva andarsene. così, chiara si è affidata alla luce invisibile della notte per muovere i propri passi nel bosco. ma quello che ha trovato scavando alle radici dell'albero l'ha sconvolta. perché forse non era davvero un sogno. forse era una spaventosa realtà. manca poco a natale, il giorno in cui chiara compirà nove anni. anzi, la notte: perché la bambina non vede la luce del sole da non sa più quanto tempo. ci vuole un cuore grande per aiutare il suo piccolo cuore a smettere di tremare. è per questo che, a pochi giorni dalla chiusura di un faticosissimo e pericoloso caso e dalla scoperta di qualcosa che dovrà tenere per sé, teresa battaglia non esita a mettersi in gioco. forse perché, no­nostante tutto, in lei batte ancora un cuore bambino. lo stesso che palpita, suo malgrado, nel giovane ispettore marini, dato che pur tra mille dubbi e perplessità decide di unirsi al commissario battaglia in quella che sembra un'indagine folle e insensata. già, perché come si può anche solo pensare di indagare su un sogno? però teresa sa, anzi, sente dentro di sé che quella fragile, spaurita e coraggiosissima bambina ha affondato le mani in qualcosa di vero, di autentico... e di terribile.

ORTESE ANNA MARIA: IL MONACIELLO DI NAPOLI

Risguardo di copertina

monaciello, scugnizzo malinconico e dispettoso è il protagonista del primo racconto di questo volume, mentre il fantasma servizievole e triste, che non è altro che la morte, ci accompagna nel secondo racconto. sono "povere creature inimmaginabili": l'ombroso spiritello del primo racconto vive "in un piccolo armadio dalla serratura guasta, dalle porte malferme, fra cataste di panni scuri e penne verdi di pappagallo", mentre del secondo enigmatico fantasma "abbagliante era il suo sorriso in fondo agli occhi di tenebra". attraverso la voce accorata e dolente della ortese, si avverte l'eco di nostalgie mai sopite, di dolcezze negate e di figure angeliche e lunari, scontrose e carezzevoli.

CHRISTIE AGATHA: IL TERRORE VIENE PER POSTA


MCLEEN SARA: IL PESO DELLA VERGOGNA

Risguardo di copertina

in soli tre mesi annabella è rimasta completamente orfana, perdendo prima i genitori, in un incidente stradale, e poi l’amata nonna materna, angela bramante, che a ottantotto anni non ha retto la perdita dell’unica figlia.mentre anche la creatività sembra averla abbandonata, costringendola a mettere da parte per un po’ il suo amato lavoro di fotografa, annabella scoprirà tuttavia che il destino, a sorpresa, ha in serbo per lei un’eredità tanto prestigiosa quanto gravosa: villa dei conti bramante.nella grande casa della bassa pianura padana, nella quale la nonna trascorse l’infanzia e dalla quale la stessa angela fuggì alcuni anni dopo la fine della seconda guerra mondiale, annabella andrà alla ricerca di tutte le risposte sulla vita della nonna che, ora, le servono per decidere quale sarà il destino della villa. solo il diario di angela e i carteggi di famiglia le permetteranno, finalmente, di ripercorrere la giovinezza e le esperienze di un’esistenza che, per un motivo a lei misterioso, è stata schiacciata dal peso della vergogna.“la storia della famiglia bramante comincia molto tempo prima della mia nascita, il 25 giugno del 1927. la villa e i vasti terreni circostanti sono appartenuti alla nostra casata da sempre...”grazie a quei documenti pregni di dolore e vita vissuta, annabella si ritroverà immersa negli anni bui del fascismo e nella vera storia di angela, divisa tra l’amore puro per il giovane luigi e il viscido corteggiamento del fascista davide, mentre sullo sfondo incombono la guerra e la crudele figura del padre padrone emanuele, che vuole destinare angela alla stessa spirale di violenza e infelicità in cui ha fatto sprofondare carlotta, madre di angela e bisnonna di annabella.a sostenere annabella, in questo viaggio nel passato di famiglia, saranno l’amica di sempre alessandra e i vecchi amici, ma soprattutto francesco, che assieme alla madre gestisce la locanda situata nel piccolo paese di provincia dove la nonna è nata e ha passato quegli anni.l’incontro con lui darà ad annabella un’ulteriore ragione per cercare di prendere la decisione più giusta sulla villa, ma soprattutto quell'appoggio e la sensazione di un nuovo inizio che le serviranno per affrontare i segreti inconfessabili che la nonna aveva ormai seppellito dentro di sé e dentro la vecchia casa.“se mi guardo indietro, non so se ho fatto bene a nascondere tutto. forse, se avessi preso in mano la situazione molto tempo prima, la mia coscienza mi avrebbe dato pace in tutti questi anni... forse avrei vissuto una vita senza sentire sempre questo peso sul petto.”

BLACK JENNA: LO SPECCHIO DELLE FATE

Risguardo di copertina

dana hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli stati uniti la porterà fino alla lontana inghilterra. è diretta verso la mitica città di avalon, l'unico posto sulla terra in cui il mondo umano e quello delle fate entrano in contatto e dove vive il suo misterioso padre. ad avalon però, il viaggio comincia ad andare storto e dana si trova invischiata in un gioco molto pericoloso: qualcuno sta cercando senza dubbio di farle del male. ma soprattutto, sembra che tutti vogliano qualcosa da lei: sua zia grace, ethan, un affascinante ragazzo dotato di straordinari poteri, e kimber, sua sorella. ma cosa, esattamente? persino suo padre pare intenzionato a tenerla all'oscuro di tutto quello che le sta accadendo... intrappolata tra due mondi, coinvolta in oscure trame di potere, la ragazza non sa più di chi può fidarsi, ma ha capito bene che la sua vita non potrà più tornare quella di una volta.

STEEL DANIELLE: I PECCATI DI UNA MADRE

Risguardo di copertina

determinata, brillante e con un infallibile fiuto per gli affari, olivia grayson è riuscita negli anni a trasformare il piccolo negozio di ferramenta della madre in un vero e proprio impero commerciale che oggi vanta negozi in tutto il mondo. ha lavorato sodo per questo traguardo ma spesso, forse troppo, ha dovuto mettere in secondo piano la sua famiglia e in particolare i quattro figli. così, alla vigilia del suo settantesimo compleanno, olivia riunisce la famiglia per una splendida e lussuosa crociera nel mediterraneo. un gesto generoso con il quale vuole dimostrare l'amore per i suoi cari e farsi perdonare le infinite volte in cui ha trascurato gli affetti a causa del lavoro. sembra l'occasione perfetta per ricominciare, ma i figli non hanno mai smesso di rinfacciarle le numerose assenze. ora la famiglia è divisa tra profondi rancori e vecchi segreti, e una vacanza, seppure da sogno, potrebbe non bastare per rimettere insieme i cocci. riuscirà olivia in una sola estate a farsi perdonare le colpe di una vita? danielle steel firma ancora una volta un intenso romanzo sulla famiglia, sulla forza dei sentimenti e sull'amore incondizionato di una madre verso i figli.