Libri più scaricati

Ecco la classifica dei 20 libri più scaricati.

BARBERO ALESSANDRO: BELLA VITA E GUERRE ALTRUI DI MR. PYLE, GENTILUOMO - PARTE 2 - PREMIO STREGA 1996

Risguardo di copertina

napoleone minacciava il traballante sacro romano impero dei tedeschi, i prussiani tramavano con tutti alle spalle di tutti, gli inglesi si infuriavano, e dalla lontana america un congresso perplesso manda un giovane gentiluomo a cercare di capirci qualcosa, ovverossia a fare diplomaticamente la spia nelle corti europee. scritto miracolosamente giorno dopo giorno, sui tavoli delle locande, alla luce delle candele, o in strada, su uno scrittoio portatile, tra incontri con goethe, fichte e il re di prussia e frettolosi amori con cameriere e dame compiacenti, questo è il diario di un viaggio così vero da sembrare una mistificazione perfetta.

KING STEPHEN -CHIZMAR RICHARD: LA SCATOLA DEI BOTTONI DI GWENDY

Risguardo di copertina

che cosa accomuna una ragazza che non si arrende e un seducente uomo in nero? una cosa preziosa: una scatola in mogano coperta da una serie di bottoni colorati. ma che cosa ottenere premendoli dipende solo da lei. gwendy peterson ha dodici anni e vive a castle rock, una cittadina piccola e timorata di dio. è cicciottella e per questo vittima del bullo della scuola, che è riuscito a farla prendere in giro da metà dei compagni. per sfuggire alla persecuzione, gwendy corre tutte le mattine sulla scala del suicidio (un promontorio sopraelevato che prende il nome da un tragico evento avvenuto anni prima), a costo di arrivare in cima senza fiato. ha un piano per l'estate: correre tanto da diventare così magra che l'odioso stronzetto non le darà più fastidio. un giorno, mentre boccheggia per riprendere il respiro, gwendy è sorpresa da una presenza inaspettata: un singolare uomo in nero. alto, gli occhi azzurri, un lungo pastrano che fa a pugni con la temperatura canicolare, l'uomo si presenta educatamente: è mr. farris, e la osserva da un pezzo. come tutti i bambini, gwendy si è sentita mille volte dire di non dare confidenza agli sconosciuti, ma questo sembra davvero speciale, dolce e convincente. e ha un regalo per lei, che è una ragazza tanto coscienziosa e responsabile. una scatola, la sua scatola. un bell'oggetto di mogano antico e solido, coperto da una serie di bottoni colorati. che cosa ottenere premendoli dipende solo da gwendy. nel bene e nel male.

CAROFIGLIO FRANCESCO: L'ESTATE DELL'INCANTO

Risguardo di copertina

è l’estate del 1939, miranda ha dieci anni e il mondo è sull’orlo dell’abisso. ma lei non lo sa. quell’estate sarà la più bella della sua vita. miranda parte con sua madre da firenze per raggiungere villa ada, la casa del nonno paterno, il marchese ugo soderini, sulle colline pistoiesi. suo padre è altrove. la cascina del nonno e il bosco misterioso che la circonda sono il teatro perfetto per le avventure spericolate insieme con lapo, il nipote del fattore, le scorribande in bicicletta, le scoperte pericolose, il primo, innocente bacio. ma il bosco è anche il luogo abitato dalle creature parlanti che l’anima di bambina vede o crede di vedere. e la foresta compare sempre, e misteriosamente, nei quadri del nonno, chiusi nel laboratorio che nessuno ha il permesso di visitare. c’è come una luce magica che rischiara quella porzione di mondo. miranda, ormai novantenne, ce la racconta, fendendo le nebbie della memoria. tornare a quei giorni, a quella bambina ignara, che ancora non ha visto, vissuto, sofferto, perduto è più che una consolazione, è un antidoto. è l’incantesimo di una giovinezza improvvisa.

BARBARINO LINDA: LA DRAGUNERA

Risguardo di copertina

rosa farebbe di tutto per tornare nella sua casa di bambina, quando volava tra le braccia di suo padre e cantava su un terrazzino profumato di basilico. ma rosa non può tornare, perché la casa è in rovina e lei per sopravvivere è diventata la puttana del paese. ogni sabato paolo le manda un fischio alla finestra per comperare qualche ora del suo amore. ogni sabato la porta di rosa si apre per farlo entrare. paolo lavora le vigne di famiglia ed è ossessionato da un’altra donna che odia e desidera con uguale ferocia, una donna che dovrebbe tenere lontano, perché è la moglie di suo fratello e fin dal nome evoca tempesta e sciagura. la dragunera, così la chiamano, è una fimmina sensuale e altera, i suoi capelli sono li di vento, i suoi occhi ramarri lo visitano in sogno; c’è chi dice che sia una strega. cammina annaccata sui tacchi fra la basole delle viuzze, il seno che pare disegnato sotto la vestina stretta, il volto senza vergogna e senza paura.la dragunera è il racconto di una sicilia ruvida e incantata, in cui si muovono personaggi dolcissimi e brutali, che hanno labbra vermiglie e unghie sporche di terra. narratrice visionaria e sanguigna, capace di unire l’inventiva dialettale di camilleri all’intensità emotiva di elena ferrante, linda barbarino canta una storia d’amore e di magia: la saga di una famiglia a un passo dalla fine, travolta da voracità e invidia. il romanzo avvolgente di una magara e di una prostituta che conosceva l’amore.

CASATI MODIGNANI SVEVA: SAULINA. IL VENTO DEL PASSATO

Risguardo di copertina

minacciato da un pericolo mortale, il celebre chirurgo alessandra valera cerca una spiegazione nel passato della propria famiglia e, rovistando tra vecchie carte, s'imbatte in saulina, una sua antenata. tenera, violenta e appassionata, salina nata povera in un borgo alle porte di milano riesce a diventare la marchesa alberighi d'adda, capostipite di una dinastia di medici, avventurieri, prelati, massoni...

AA. VV.: AUTOMASSAGGIO. EDUCAZIONE POSTURALE ED ESERCIZI PRATICI

Risguardo di copertina

educazione posturale ed esercizi pratici

BONINI CARLO - FOSCHINI GIULIANO: TI MANGIO IL CUORE

Risguardo di copertina

da tempo in italia non esistono più soltanto la mafia siciliana, la camorra e la 'ndrangheta. c'è una quarta mafia, che oggi è la meno raccontata e conosciuta. eppure, dopo la 'ndrangheta è la più potente. e anche la più feroce. nelle terre che si estendono dal promontorio del gargano a cerignola, fino a foggia e san severo, la società foggiana ha il proprio centro operativo, ma i suoi tentacoli sono ormai estesi in un enorme giro di affari internazionale. la sua violenza è arcaica e bestiale. i suoi membri firmano gli omicidi sparando al volto della vittima, perché deturpare le sue sembianze significa cancellarne la memoria. della vittima, poi, leccano il sangue. fanno sparire i cadaveri dandoli in pasto ai porci - per forza predatoria e per omertà. si nasce, si cresce e si muore nel culto della vendetta. sangue chiama sangue. dagli anni settanta ad oggi gli omicidi irrisolti sono 280. trentacinque solo nel biennio 2015-2017. negli ultimi dieci anni, dunque, il pedaggio di sangue è stato di due morti ammazzati al mese. la società foggiana è oscenamente ricca. ha il monopolio dell'industria agroalimentare. i silos di grano più grandi d'europa sono qui. da molti anni gestisce per la camorra e la 'ndrangheta i traffici di droga, cocaina ed erba, e ora anche di rifiuti. e la politica è subalterna. un'inchiesta inedita che intreccia le dichiarazioni di investigatori, magistrati e semplici testimoni di questo inferno, per smascherare una catastrofe civile che è stata ignorata troppo a lungo.

GAZZOLA ALESSIA: IL LADRO GENTILUOMO

Risguardo di copertina

alice allevi, finalmente specialista in medicina legale, ha dovuto affrontare scelte difficili sia sul piano professionale che su quello sentimentale. dopo un lungo e burrascoso corteggiamento, sembrava che tra lei e claudio conforti, l’affascinante e imprevedibile medico legale con il quale ha condiviso ogni disavventura dai tempi della specializzazione, fosse nato qualcosa. per un attimo, alice ha creduto finalmente di aver raggiunto un periodo di serenità, almeno al di fuori dell’istituto di medicina legale. ma in un momento di smarrimento sentimentale chiede un trasferimento. e lo ottiene: a domodossola. per sua fortuna, o suo malgrado, alice non avrà molto tempo per indugiare sul proprio destino, perché subito un nuovo caso la travolge. durante quella che credeva essere un’autopsia di routine, alice ritrova un diamante nello stomaco del cadavere. una pietra di notevole caratura e valore, ma anche una prova materiale importante per il caso. per questo, alice si premura di convocare un ufficiale giudiziario a cui consegnarlo in custodia. l’ufficiale che si presenta da lei è un uomo distinto ed elegante, dai modi cortesi ed impeccabili, e alice non esita ad affidargli il diamante. ed è a quel punto che il fantomatico ufficiale sparisce nel nulla e i guai per alice iniziano a farsi enormi.

PARMA MARCO: SOTTO IL VESTITO NIENTE


DICKENS CHARLES: DAVID COPPERFIELD - 2 PARTE

Risguardo di copertina

david copperfielld è un odei più famosi orfani della letteratura della londra ottocentesca. è povero ma ricco di una straordinaria forza d'animo. di esperienza in esperienza, il ragazzo non si scoraggia e grazie all'affettuoso sostegno della stravagante zia betsey, della fedele peggotty e di alcuni amici, riesce infine a dare una svolta felice al proprio destino. età di lettura: da 10 anni.

COLETTE: HOTEL BELLA VISTA E ALTRI RACCONTI

Risguardo di copertina

impeccabile, sottile e spregiudicata, la grande colette raccoglie qui quattro racconti che hanno come filo conduttore alcuni avvenimenti della sua vita. un itinerario personale attraverso il tempo e i luoghi che compone un'originale autobiografia.l'hotel bella vista è un grazioso alberghetto in provenza dove colette passa una settimana mentre sorveglia i lavori nella sua bella casa di campagna appena acquistata. madame suzanne e madame ruby sono le proprietarie, due donne molto diverse tra loro, una delicata e femminile, l'altra forte e autoritaria. colette le osserva divertita, ma un sospetto non la lascia tranquilla e alla fine un curioso e ben custodito segreto viene rivelato."gribiche" racconta un episodio del mondo del music-hall che colette ha frequentato e dove ha esibito con grande scandalo la sua nudità in un numero di canto e ballo.l'atmosfera ambigua e sensuale di una tangeri ancora selvatica e profumata d'aranci mette a soqquadro una vacanza tra amici ne "l'appuntamento".l'ultimo racconto, "il sor binard", riprende l'esperienza della giovane colette quando viveva in campagna con la madre sido e un fratellastro medico condotto che la metteva a parte dei terribili segreti della vita di provincia.

SOLDATI MARIO: I RACCONTI DEL MARESCIALLO

Risguardo di copertina

dai racconti del maresciallo, pubblicati nel 1967, furono tratti i celebri sceneggiati tv.

DE CATALDO GIANCARLO: IO SONO IL CASTIGO

Risguardo di copertina

un tipo eccentrico, cosí viene definito da chi lo conosce, il pm manrico spinori della rocca, rick per gli amici, gentiluomo di antiche origini nobiliari, affascinante, un po' donnaiolo e con una madre ludopatica. ma anche i piú scettici devono fare i conti con la statistica: nel suo mestiere è bravissimo. in piú non perde mai la calma, cosa che gli torna utilissima quando si trova a indagare sulla morte di ciuffo d'oro, famoso cantante pop degli anni sessanta poi diventato potente guru dell'industria discografica. subito era parso un incidente stradale, ma non è cosí: qualcuno lo ha ucciso. del resto, alla vittima, i nemici non mancavano, per il movente c'è solo da scegliere. rick, coadiuvato dalla sua squadra investigativa tutta al femminile, si mette dunque al lavoro. e fra serate musicali, vagabondaggi in una roma barocca e popolana, cene grottesche con aristocratici incartapecoriti, arriverà ancora una volta alla soluzione del mistero.

DICKENS CHARLES: DAVID COPPERFIELD - 1 PARTE

Risguardo di copertina

david copperfielld è un odei più famosi orfani della letteratura della londra ottocentesca. è povero ma ricco di una straordinaria forza d'animo. di esperienza in esperienza, il ragazzo non si scoraggia e grazie all'affettuoso sostegno della stravagante zia betsey, della fedele peggotty e di alcuni amici, riesce infine a dare una svolta felice al proprio destino. età di lettura: da 10 anni.

BOSCO FEDERICA: NON TUTTI GLI UOMINI VENGONO PER NUOCERE

Risguardo di copertina

avete presente quei momenti della vita in cui qualcosa inizia a non funzionare, e in un attimo sembra trascinarsi dietro tutto il resto? ecco, prendete cristina: per una diabolica serie di coincidenze nel giro di ventiquattr'ore perde il lavoro, la casa e il fidanzato. e se pure non c'è dubbio che certi fidanzati sia meglio perderli che trovarli, scovarne uno decente dopo i trent'anni sembra un'impresa più disperata che cercare un lavoro. così cristina si ritrova a vivere con il fratello e i genitori - che da quarant'anni si amano pazzamente e si chiamano fra loro "cip" e "ciccetta" -, a dover fare "l'inviata imbranata" in una trasmissione televisiva in diretta nazionale... e, come se non bastasse, a scoprire che il giovane medico del pronto soccorso che sin dal primo incontro l'ha folgorata è una meta irraggiungibile. nemmeno i consigli di carlotta, l'amica maestra di yoga e dispensatrice di amorevole saggezza, riescono a impedire che cristina perda definitivamente il baricentro, infilandosi in una serie di situazioni sempre più complicate. ma la realtà non è mai come sembra, e la vita le riserva ancora molte, moltissime sorprese... perché spesso è necessario andare a sbattere contro il muro delle proprie ambizioni, perdersi nella selva delle proprie paure, fermarsi a riprendere fiato, per scoprire che la felicità è nascosta dove non la andremmo mai a cercare. solo abbandonando ogni certezza si impara a cavalcare l'onda, anziché farsene travolgere.

RATTARO SARA: LA GIUSTA DISTANZA

Risguardo di copertina

l'aereo è al completo: una fitta trama di storie e destini casualmente uniti e allineati. tra loro c'è un uomo che ha preso quel volo per mettere distanza tra se stesso e la sua vita: forse per fuggire, forse per capire. all'improvviso, il segnale di allacciare le cinture, un tremore che scuote tutto l'aereo, e la sensazione tangibile di precipitare. mentre il panico prende voce e corpo tra i passeggeri, quell'uomo vorrebbe aggrapparsi con tutte le sue forze proprio alla vita che, fino a un istante prima, sentiva ormai lontana. d'istinto, cerca la mano della donna seduta lì accanto, anche lei chiusa nella sua paura. una stretta che si fa conforto, un abbraccio che diventerà passione quando, scongiurata la fine, i due compagni di viaggio decideranno di annullare ogni distanza tra loro e condividere la notte. in attesa del mattino, di un nuovo imbarco, di una direzione da prendere e della vita che sarà ancora lì ad attenderli. ma che potrebbe non essere più la stessa di prima. perché a volte basta un attimo per dare nuovo senso al passato e nuova forma al futuro. sara rattaro torna a disegnare le imprevedibili traiettorie dell'esistenza, tra destini che invertono la rotta e coincidenze mancate per un soffio, distacchi che dilatano l'assenza e distanze che misurano il peso di un amore. un romanzo coinvolgente che percorre le stagioni di una relazione, accendendo una luce su quella fase delicata e paziente in cui un sentimento trova la sua cura e riscopre la sua essenza, perché «la bellezza di un amore non è né all'inizio né alla fine, è nel mentre.»

MCGUIRE JAMIE: IL PRIMO ISTANTE CON TE

Risguardo di copertina

la prima volta che elliott si accorge di catherine è solo un ragazzino. seduto su un albero nel giardino degli zii, si diverte a scattare fotografie, quando l’obiettivo inquadra un viso dolce e due grandi occhi verdi. occhi profondi, nei quali intravede l’ombra di una solitudine che vorrebbe scacciare. ma non sa come. finché, in un torrido pomeriggio d’estate, trova il coraggio di avvicinare la ragazzina cui non ha smesso di pensare neanche per un secondo. catherine è sorpresa e diffidente: non crede di potersi fidare di quello sconosciuto, spettinato e un po’ sulle nuvole. ma, con fare affettuoso e comprensivo, elliott riesce a ritagliarsi un posto nel suo cuore e a regalarle il primo amore: uno di quelli di cui non si può fare a meno, ma che, a volte, sono destinati a non durare nel tempo. perché proprio nel momento in cui catherine affronta il periodo più difficile della sua vita, elliott è costretto ad andarsene e a lasciarla sola. da allora sono passati anni e catherine non ha fatto altro che chiudersi in sé stessa, pensando di riuscire a proteggersi dalle delusioni che ha affrontato senza il sostegno di nessuno, nemmeno della madre, assente e distaccata. e quando elliott decide di tornare per rimediare agli errori commessi, lei non sembra disposta a perdonarlo: entrambi sono cambiati, poco rimane dei due ragazzini che timidamente si tenevano per mano. eppure una scintilla del vecchio legame resiste ancora, pronta a riaccendersi se solo catherine riuscisse a fidarsi di nuovo. ma questo significherebbe rivelare il suo più grande segreto, che, rimasto al sicuro tra le mura di casa, potrebbe distruggere l’unica possibilità che le resta di essere felice.

EDDINGS DAVID: 4° LIBRO DELLA SERIE BELGARIAD - IL CASTELLO INCANTATO

Risguardo di copertina

(non indicato)

CHRISTIE AGATHA: UN CAVALLO PER LA STREGA

Risguardo di copertina

in una sera nebbiosa, qualcuno ha seguito e assassinato il povero reverendo gorman, recatosi a portare gli ultimi conforti a una moribonda. chi può essersi macchiato dell'omicidio di un generoso sacerdote apparentemente amato e stimato da tutti? la polizia avanza l'ipotesi che l'omicidio sia legato a una strana lista ritrovata in una scarpa del cadavere, un elenco di persone che però non sembrano avere

BARONESA ORCZY: LA PRIMULA ROSSA

Risguardo di copertina

(non indicato)